Teatro Laboratorio del Mago – (Mantova)

Emanuela Ferrarini e Mauro Tirelli fondano nel 1983 la compagnia Laboratorio del Mago, che si propone nel settore del teatro per ragazzi con una serie di spettacoli eterogenei sia per le differenti tecniche di animazione che per i contenuti. Accanto ai tradizionali burattini a guanto, le teste di legno, indomabili mattatori del teatro popolare, Emanuela e Marco costruiscono grandi pupazzi in gommapiuma animati a vista, tecnicamente arricchiti dall’utilizzo di effetti speciali.strega

 

Hansel e Gretel rappresenta un esempio significativo di questa contaminazione tra tecniche diverse: vi si muovono burattini a guanto, grandi pupazzi animati a vista, marionette, fantocci, oggetti animati e un attore. E’ uno spettacolo che riunisce in sé le caratteristiche e le funzioni della fiaba classica e le gag che nascono da situazioni impreviste e imprevedibili com’è l’avventurarsi nel bosco delle meraviglie. La messinscena è realizzata attraverso una scrittura semplice e allusiva che immerge lo spettatore nelle atmosfere fiabesche del racconto. I temi affrontati sono attuali nel loro valore simbolico: l’abbandono, la paura, la solitudine, il riscatto sono emozioni vissute anche come stimoli alla conoscenza. Le scenografie sono dell’artista Giuseppe Billoni.

 

Hansel e Gretel: libero adattamento della fiaba dei fratelli Grimm di Emanuela Ferrarini e Mauro Tirelli. Tecnica mista.