Compagnia Jatobà (Brasile)

13

“Jatobà”

L’universo ingenuo del Mamulengo brasileiro (teatro di marionette tradizionale) riflette con sagacità l’ambiente del mondo rurale brasiliano. Più che un semplice spettacolo quest’arte, nata dalla memoria degli schiavi, è un gioco popolare che utilizza molteplici discipline: musica, teatro, magia, ventriloquia… Dando largo spazio all’improvvisazione, suscita un dialogo con lo spettatore che lo porta a una riflessione su temi di attualità come il razzismo, la violenza e la difesa dell’ambiente. Sospeso fra l’immaginario e il realistico, Jatobà è uno spettacolo ricco di colore e energia, che invita con umorismo grandi e piccini a penetrare nel mondo arido e tuttavia giocoso del Nordeste brasiliano. Durante le feste del Sertào brasiliano, Benedito e il suo musicista raccontano, con una buona dose di umorismo, una storia di amore e riconciliazione vissuta all’interno della fazenda Jatobà, dove il negro Bora si innamora di Catirina, figlia di un ricco colonnello. Da questo amore nasce la piccola peste Jubileu. Lo spettacolo è ispirato a tecniche brasiliane, cinesi e italiane ed è arricchito dalla musica eseguita dal vivo. La compagnia Jatobà invita piccoli e grandi a entrare in quel mondo di immaginazione e stupore che è il teatro dei burattini (Mamulengo).Burattini a guanto