Is Mascareddas (Cagliari)

Fondata nel 1980, Is Mascareddas è una realtà culturale che ha contribuito in modo determinante alla diffusione e alla conoscenza del teatro di figura in Sardegna, tradizione teatrale fino ad allora pressoché sconosciuta nell’isola.

is mascareddasNei suoi spettacoli – rappresentati nei principali festival italiani ed europei di settore, ma anche nelle scuole, all’interno di feste popolari, sagre paesane e fiere – Is Mascareddas ricerca un nuovo linguaggio teatrale sperimentando una sintesi e un dialogo tra la grande tradizione del teatro di burattini e la pratica di una scrittura non convenzionale, sensibile alle urgenze della società attuale.
Nel 1999 Is Mascareddas ha inaugurato la Biblioteca Yorick-Centro di Documentazione Internazionale, il più importante fondo di testi e documenti del teatro di animazione in Sardegna.

Areste Paganòs e lo strano caso del paese di Trastullas

Nel paese di Trastullas tutto funziona a meraviglia e ciascuno conduce in armonia la propria vita. Il sindaco fa il sindaco, il parroco fa il parroco, l’avvocato fa l’avvocato.
Ma una strana pazzia incombe sul paese. A Trastullas gli abitanti cominciano a lamentarsi perché non succede mai nulla, e perché manca un bandito che protegga il paese: un bel bandito autentico, di quelli di una volta, che susciti il timoroso rispetto degli uomini e la capricciosa ammirazione delle donne. Finché un bel giorno il bandito entra in scena, e allora ci vorranno il coraggio e l’astuzia di Areste Paganòs per sbrogliare una matassa che rischiava di diventare inestricabile.
Liberamente ispirato al racconto Il bandito municipale di Giuseppe Fiori, Areste Paganòs e lo strano caso del paese di Trastullas è il nuovo capitolo della saga del famoso burattino sardo inventato da Antonio Murru e Donatella Pau.
Una storia avvincente, velocissima nel ritmo, venata di humour surreale, ricca di colpi di scena e di continue sorprese. Un apologo sul mito della forza, costruito con la gustosa comicità dei burattini e l’antica sapienza del teatro popolare.

Testo e regia Antonio Murru, Donatella Pau
Burattini Donatella Pau
Scene Antonio Murru
Animazione Antonio Murru, Domenico Ferrari