Simon Raymond (Francia)

Partendo dalla scuola per grafici pubblicitari e da alcuni anni di esercizio della professione, Simon Raymond si avvicina al teatro d’ombre gradualmente: prima un anno alla scuola di circo di Toulouse, quindi nel 1998 uno stage sulla manipolazione delle marionette e i giochi scenici con Marina Montefusco e Nicole Mossoux, poi uno stage specifico su scenografia e luci nel teatro di figura.

raymond Arriva quindi al teatro d’ombre fondando nel 1999 il Ray Mond Theater. e costruendo una piccola struttura per una visione “individuale”, una struttura “… metà disco volante e metà conchiglia…”: cinque posti a sedere, da cui gli spettatori scoprono uno schermo su cui si animano ombre minuziosamente ritagliate. Una piccola musica e la storia comincia…

Ray Mundo Theater
Una piccola struttura per una visione “individuale”, una struttura “… metà disco volante e metà conchiglia…”: cinque posti a sedere, da cui gli spettatori scoprono uno schermo su cui si animano ombre minuziosamente ritagliate. Una piccola musica e la storia comincia…
Sono storie popolari e storie inventate per i bambini, da Kipling a St. Exupéry: lo spettacolo dura da cinque a dieci minuti, a seconda della storia. Fuori il pubblico vede un altro spettacolo: il sipario del teatro e Simon Raymond mentre anima le sagome di carta.
I “piccoli” spettacoli del Ray Mundo Theater hanno visitato la Svizzera, la Repubblica Ceca, il Belgio, la Polonia, il Quebec, il Brasile, la Spagna e l’Italia