TEATRO MATITA (Slovenia)

La compagnia Teatro Matita si avvale della straordinaria inventiva e dell’innata abilità nella manipolazione di Matijas Solce, ventitreenne figlio d’arte: i suoi genitori sono infatti due famosi burattinai sloveni, fondatori del Teatro Papilù.

Matijas Solce si è distinto frequentando la scuola delle guarattelle di Napoli, scuola che può vantare tra i suoi docenti i più grandi interpreti delle guarattelle napoletane (traducibile con piccole cose), da Salvatore Gatto a Maria Imperatrice, da Bruno Leone a Roberto Vernetti. Il progetto della scuola si propone di formare burattinai professionisti esperti e consapevoli, in grado di assicurare longevità alla prestigiosa tradizione partenopea, approfondendone gli aspetti storico-culturali, con particolare attenzione alla struttura drammaturgica, sia dal punto di vista del repertorio tradizionale che nella costruzione di un nuovo repertorio.

Solce è anche musicista e suona in alcuni gruppi tradizionali sloveni; sta frequentando, anche qui con ottimo profitto, la scuola per burattinai di Praga.

Lo spettacolo che presenta a Burattinarte si intitola E Beh! e può vantare la regia di Bruno Leone, insigne maestro delle guarattelle napoletane: rappresenta un Pulcinella non tradizionale, minimale e delicato.

Tecnica: burattini a guanto e strumenti musicali.