2007

Tintalò Tàrsulàs (Ungheria)

La compagnia Tintalò è una nuova formazione composta da artisti ungheresi che lavorano da molti anni nel campo del teatro di figura e che solo recentemente hanno deciso di fondare una propria compagnia. I Tintalò sono molto conosciuti nel mondo dei burattinai ungheresi: nel teatro di figura dell’Europa dell’Est, che è molto più riconosciuto, praticato(…)

Erewhon (Monza)

L’associazione culturale Erewhon ha gestito dal 2000, suo anno di nascita, grossi progetti culturali e artistici in collaborazione con diversi comuni del milanese, promuovendo interventi che si sono protratti per lunghi periodi e che hanno coinvolto migliaia di ragazzi e di adulti in spettacoli, laboratori, stages, mostre, convegni e corsi di formazione. Lorenza Mismetti, presidente(…)

Teatro Apokellen (Cile)

Sergio Barrios, fondatore del Teatro di marionette Apokellen, nasce in Cile nel 1971. Cittadino del mondo, viaggiatore per vocazione, da sette anni lavora come autodidatta con il teatro di figura. Passato per differenti tecniche, dal guignol al pulcinella, dal marote alla pantomima, scopre infine la sua vera passione per le marionette a filo. Nel 2002(…)

Karromato (Rep. Ceca)

La compagnia Karromato nasce a Praga nel 1997. I fondatori provengono dalla Repubblica Ceca, dall’Ungheria e dalla Spagna: con Karromato mettono in comune anni di esperienza come solisti o membri di altre compagnie. Lavorano come manipolatori, designers e costruttori di marionette di legno. La loro provenienza internazionale favorisce la creazione di spettacoli senza parole, nei(…)

Collettivo Bulubus (Spagna)

Bulubus è un neologismo formato dalla parola bululù (burattinaio) e autobùs (veicolo di trasporto pubblico di viaggiatori). Risale al 1615, in Spagna, la classificazione dei differenti gruppi di teatro basata sul numero dei componenti la compagnia: colui che faceva rappresentazioni soliste veniva chiamato bululù. Trenta bululù, trenta burattinai (fra cui Pepe Otal e Jordi Bertran),(…)