2007

Collettivo Bulubus (Spagna)

Bulubus è un neologismo formato dalla parola bululù (burattinaio) e autobùs (veicolo di trasporto pubblico di viaggiatori). Risale al 1615, in Spagna, la classificazione dei differenti gruppi di teatro basata sul numero dei componenti la compagnia: colui che faceva rappresentazioni soliste veniva chiamato bululù. Trenta bululù, trenta burattinai (fra cui Pepe Otal e Jordi Bertran),(…)

L’Aprisogni (Treviso)

La compagnia Aprisogni nasce a Treviso nel 1992 come laboratorio artistico per la progettazione e la costruzione di burattini, marionette, pupazzi, baracche e ambientazioni per il teatro di figura. I fondatori e le mani operanti sono Cristina Cason e Paolo Saldari; provengono entrambi dall’artigianato artistico e dall’insegnamento sperimentale e di ricerca. Cristina insegna arte del tessuto(…)

Adrian Bandirali (Argentina)

Adrian Bandirali è un burattinaio argentino (tra i suoi maestri troviamo il grande Javier Villafañe); comincia a lavorare nel 1985 a Buenos Aires, dove fonda la compagnia Los tritiriteros che produce numerosi spettacoli in collaborazione con Laura Romera. Nel 1987 entra a far parte della compagnia Harapos di Marcelo Peralta. Dopo tre anni parte per(…)

Gino Balestrino (Genova)

Burattinaio e attore, lavora in teatro dal 1984: si occupa della messinscena di spettacoli di prosa e di teatro di figura con l’attore Mauro Pagan, della direzione artistica di alcune rassegne e dell’organizzazione del Festival Internazionale dei Burattini e delle Figura del Porto antico di Genova, in collaborazione con Carlo Timossi. Dal 1986 collabora con(…)

Teatrino dell’Es (Bologna)

Es: pronome personale tedesco, con il quale si indica la prima fonte psichica impersonale nelle manifestazioni istintive, quindi teatrino dell’inconscio, dei sogni, della fantasia e dei desideri. Il Teatrino dell’Es è stato fondato nel 1982 da Vittorio Zanella, affiancato dall’84 dalla moglie Rita Pasqualini, autrice di numerosi testi per il teatro dei burattini. Rita Pasqualini(…)